Assistenti Aiuto ! il Regista

Aggiornamento: 15 feb

Uno show televisivo, è come una piccola comunità dove ognuno ha il suo ruolo.

Entrando in una regia televisiva per la prima volta, sembra il set di una sala di cardio chirurgia dove tutti sono per lo più agitati e sotto pressione, dove i secondi scorrono lentissimi ed il tempo si dilata a dismisura. Dove difronte anche ad un minimo errore ed incomprensione, si sono rovinate le amicizie e messi alla berlina colleghi nei più terribili tam-tam mediatici di fantozziana memoria ben prima della nascita dei social stessi.

Un luogo per nostra fortuna dove alla fine comunque non muore nessuno.

Troviamo cosí in questo che sembra un'acquario una serie di personaggi: Il Mixer Video, il Regista, l'Aiuto Regista, l'Assistente alla Regia, reparto audio, rvm, luci, età etc. Ma andiamo per ordine.

Sono circa un centinaio le persone che fanno parte di uno show televisivo, racchiusi, separarti ed organizzati, ognuno in un "insieme" diverso.

Il regista, si confronta con la Scenografia e con il Direttore della Fotografia per disegnare su di un foglio bianco le idee e condividere prospettive di racconto rispetto alle richieste editoriali che gli sono state affidate. In termini poetici potremmo dire che dipinge la tela con i colori che gli autori gli hanno dato, andando a dosare come uno chef i vari ingredienti.

Come detto l'insieme delle componenti di uno spettacolo televisivo, è molto vario. Cosí può capitare che magari il reparto video non si preoccupi a come si sente l'audio, e cosí magari all'audio del reparto trucco e via dicendo per i vari insiemi.

È qui che entra in gioco l'assistente alla regia.

L'assitente difatti ha il compito di far veicolare tutte le informazioni che arrivano dalla parte editoriale di redazione, a quella tecnica di studio, di preparare tutte le necessità per la realizzazione dello show. Dallo spoglio del copione, alla scaletta, alle richieste per i fabbisogni, organizzare con le informazioni di tutti i settori, il piano di produzione e mettere tutti in condizioni di fare al meglio il proprio lavoro. L'assistente alla regia, è una figura che vive a stretto contatto con il regista e quindi ne comprende la visione d'insieme dello show.

A volte, spesso si devono sfoderare tutte le doti diplomatiche e psicologiche per coinvolgere le varie professionalità che compongono il vasto panorama umano e lavorativo ad aderire e partecipare al progetto sul quale si sta lavorando con entusiasmo. Una volta fatta tutta questa parte preparatoria, arriva la parte più adrenalitica ed a mio parere più divertente della realizzazione dello Show.

A seconda della difficoltà dello spettacolo e delle capacità personali, l'assistente prepara seguendo la scaletta tutte le necessità per la messa in opera, i contatti con la messa in onda, la tenuta della durata e dei tempi che devono rimanere nei limiti di quelli previsti.

Non esiste a mio avviso, una modalità corretta per fare l'assistente alla regia. L'obbiettivo è quello di risolvere i problemi e coordinare il lavoro di tutti per la buona riuscita, poi ognuno ci arriva a proprio modo. Chi coinvolgendo i colleghi in una risata, chi alzando la voce, chi scrivendosi maniacalmente tutto, chi parla tanto, chi nulla.

Che poi, fondamentalmente in questa tipologia di lavoro, gli errori sono più o meno "finiti" nel senso che nel corso della carriera, ognuno ha fatto degli errori, ognuno ha visto gli errori degli altri, ognuno ha saputo qualcosa. Ognuno ha avuto le possibilità di migliorarsi.

Insomma dopo un tempo variabile che considera la propria crescita professionale, non prima di migliaia di fotocopie di scaletta, centinaia di fabbisogni di arredamento, musiche, filmati, grafiche, qualche litigata inframezzato tra pianti e risate e chi più ne ha più ne metta, arriva il tempo per una meritata promozione ad Aiuto Regia. Il carico di lavoro sembra diminuire.

È si, sembra.

L'aiuto regia, nella media delle produzioni è scelto come preferenza direttamente dal regista, che nel "suo" aiuto vede un punto fermo, quando tutto intorno sembra vacillare, ed è colui che segue le varie fasi della produzione al proprio fianco.

È l'Aiuto Regia che leggendo la scaletta del programma ed il copione, posiziona le camere di ripresa, anticipando il regista nello stacco e che si pone come punto di riferimento coordinando direttamente i vari settori per mandato diretto del regista.


In questo percorso lavorativo, tra Mediaset, La7 e Rai, capita di trovare delle persone speciali, persone che purtroppo ci hanno lasciato troppo presto, lasciandomi il loro indelebile ricordo con il loro sorriso, le loro risate, la loro voce.


Silvietta, Stefanino, Mauro, Antonio, Roberto.



Tutto cominciò tanti ma tanti anni fa...



Tante sono le trasmissioni, cosí come gli aneddoti che si possono raccontare.

Le risate, i silenzi. La tensione e la gioia di fare il lavoro più bello del mondo.

Questi i principali registi con i quali ho lavorato.


Stefano Vicario

Vasco Rossi - Modena Park

La Più Bella del Mondo - Roberto Benigni

I Dieci Comandamenti - Roberto Benigni

Panariello sotto l'albero

Nemicaamatissima

SuperBrain

Ti Lascio una Canzone

100 anni del Coni

La Terra dei Cuochi

Domenica In 2004

Sanremo dalla A alla Z

Concerto del Primo Maggio 2007

Concerto del Primo Maggio 2008

Concerto del Primo Maggio 2009

Concerto del Primo Maggio 2010

Concerto del Primo Maggio 2011

Concerto del Primo Maggio 2012

Concerto del Primo Maggio 2013


Maurizio Pagnussat

Wind Music Awards 2017

L'Anno che Verrà 2016

Wind Music Awards 2016

L'Anno che Verrà 2015

Wind Music Awards 2015

L'Anno che Verrà 2014

Wind Music Awards 2014

Tale e Quale Show 2014

L'Anno che Verrà 2013

Wind Music Awards 2013

Tale e Quale Show 2013

L'Anno che Verrà 2012

Wind Music Awards 2012

Tale e Quale Show 2012

Telethon 2014

I Migliori Anni

Nel Nome di Francesco

Sanremo 50 Canzonissime

Alta Tensione

Notte delle Sirene

Notte Mediterranea


Cristian Biondani

Panariello Sotto l'Albero

Uno, Due, Tre, Fiorella - Fiorella Mannoia

Arenà - Renato Zero si racconta

Stasera Laura - Laura Pausini

Concerto del Primo Maggio 2015

Concerto del Primo Maggio 2014

Master of Magic


Roberto Cenci

Ancora Più di Me - Ornella Vanoni Show

Volami nel Cuore


Duccio Forzano

Festival di Sanremo 2010

Un Uomo in Frac - Domenico Modugno

Perfetti Innamorati


Gino Landi

Festival di Sanremo 2007



Festival di Sanremo 2009

L'apertura della seconda serata del Festival di Bonolis nel 2009 è un concentrato di arte allo stato puro. Sono cose che non si trovano nei manuali di tecnica televisiva.

Serve l'idea, la maestria di rendere reale quello che hai progettato ed ovviamente il tempo delle prove.

Regia di Stefano Vicario



Registi da Divano

Dietro ad uno spettacolo televisivo, concorrono tante professionalità che con la loro energia vitale, danno vita ad un momento artistico unico. Quando dal divano al caldo delle proprie case si critica questa o quella cosa, uno stacco più che un'altro, dovrebbero tutti tenere in mente che dietro quello stacco, dietro quello che si vede, c'è un concentrato - ci dovrebbe essere - il lavoro di tante persone. Questo è un esempio di cosa accade ne grandi show, al di là della macchina da ripresa.

Regia di Stefano Vicario



Music

Una delle più belle sigle di apertura di tutti i tempi per gli amanti della musica.

Regia di Roberto Cenci




45 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

CICADA